Gallery | Noi Crediti

Noi

Questo film è una grande opera di composizione. Non solo perché ognuno fa il suo. Una buona parte del tempo è dedicata a mettere insieme quello che tante altre persone offrono, a riunirlo e renderlo fruibile a tutti.

Un esempio evidente è il cibo: non c'è una sola persona incaricata alla cucina, cuochi professionisti o catering specializzati. Ci sono tante donne e alcuni uomini che si mettono d'accordo quotidianamente: è tutto un accompagnarsi, un aspettarsi a vicenda. Passiamo da una casa a prendere il riso, da un'altra per le salse, da un'altra ancora per chicken curry, etc. Se necessario cuciniamo insieme, si mangia con le mani, si condivide il cibo, tutti lavano i piatti.

“Gli ostacoli istituzionalizzano la codardia” dice un maestro di cinema indipendente. Nel processo creativo e di realizzazione del film ci siamo ritrovati davanti a varie complessità, abbiamo affrontato tanti ostacoli, piccoli o grandi, istituzionali e relazionali.

La scelta di una troupe composta da un direttore di fotografia e assistenti tecnici srilankesi è stata dettata dal bisogno di valorizzare le competenze e le forme di fare arte che hanno altri stili e origini da quelli del contesto italiano. Quasi sempre in Europa manca un riconoscimento di queste professionalità.

E’ importante per la seconda generazione in Italia tornare ad apprezzare stili e saggezze dei propri paesi d'origine. Imparare a riconoscere le visioni e i valori di cui le culture di provenienza sono portatrici per non subire, in Occidente, un processo di integrazione omologante.